Tutela malati alzheimer

Vorremmo segnalare una interessante novità per i familiari dei malati di alzheimer ricoverati in rsa.

La corte di cassazione ha stabilito che spetta alla sanità pubblica farsi carico di tutti i costi per la lungodegenza delle persone colpite da una forma grave di demenza.

L’intera retta si basa su due componenti una sociale ed una sanitaria.

Fino ad adesso la sanità passava solo la quota sanitaria, mentre spettava ai familiari la quota sociale.

I giudici hanno stabilito che nella patologia grave come l’alzhaimer le prestazioni non sono scindibile, per cui competono al SSN.

Si apre quindi la strada ai ricorsi per i parenti dei ricoverati