Assegno divorzio

Nuova disciplina dell’assegno di divorzio

Con una sentenza del 10 maggio 2017 la Suprema Corte di Cassazione ha stabilito che l’assegno che si deve concedere al coniuge più debole in sede di divorzio non deve essere commisurato al tenore di vita precedente, ma deve limitarsi alla indipendenza economica del coniuge.

Pertanto con la nuova disciplina il coniuge debole non potrà più mantenere lo stesso tenore di vita, ma dovrà accontentarsi della semplice autosufficienza economica.